Reso come Funziona


Come funziona il reso?

Passiamo ora alla procedura esatta normalmente prevista per il diritto di recesso e i resi. Come funziona il reso? Vediamo subito l’iter

Informare il venditore

La prima cosa da fare è informare il venditore della tua volontà di recedere dal contratto. Devi farlo entro 14 giorni dall’arrivo a casa del prodotto che hai comprato (o comunque entro i giorni che ti vengono comunicati sul sito web del venditore stesso, ad esempio su Amazon entro 30 giorni).

Per effettuare la comunicazione del diritto di recesso e procedere al reso puoi:

  • Entrare con il tuo account (inserendo username e password) nella sezione “centro resi online” oppure “Effettua un reso” (a seconda della dicitura prevista per ogni venditore) del sito web su cui hai acquistato.
  • Compila il modulo apposito predisposto, inserendo tutte le informazioni che ti vengono richieste (incluso anche come hai pagato il prodotto, come vuoi restituirlo, come vuoi essere rimborsato).
  • Comunica come vuoi restituire il pacco: se lo spedisci direttamente, se lo porti in un punto di raccolta o se ti vuoi avvalere di un incaricato che passa a ritirarlo a domicilio a casa tua.
  • Conserva la copia della ricevuta del modulo che il venditore ti invierà (è fondamentale perché certifica che hai rispettato i tempi).

Imballare il pacco

Dopo aver effettuato la comunicazione tramite modulo online (o anche tramite qualsiasi altro tipo di dichiarazione scritta da te sulla volontà di recedere), devi procedere a spedire il pacco.

  • Innanzitutto stampa l’etichetta che ti verrà inviata oppure puoi trovarla direttamente nel pacco che ti arriva a casa al momento dell’acquisto.
  • Imballa accuratamente il pacco, confezionandolo a dovere e in modo protetto e sicuro.
  • Appiccica sopra l’etichetta del reso.                                                               
Spedire il pacco

Dopo aver effettuato tutte queste manovre procedi a restituire il pacco con il tuo acquisto ripudiato, in pratica consegna il reso. Lo puoi fare, in base alla tua opzione scelta:

  • Spedendolo al venditore
  • Portandolo in un punto di raccolta (ad esempio Ups mail boxes)
  • Consegnandolo a mano al corriere incaricato di venirlo a ritirare al tuo domicilio (se è prevista come possibilità)

Attendere il rimborso

Una volta terminata la procedura di spedizione, dovrai attendere presumibilmente dal 7 ai 10 giorni per vederti accreditare il rimborso, secondo la modalità indicata al momento della compilazione del modulo di reso.

Tieni conto che il rimborso, per legge, deve avvenire con la stessa modalità che hai utilizzato per pagare il prodotto: paypal, carta di credito, bonifico, ecc.

Tiene anche conto che se hai rispettato la tempistica dei 14 giorni per il diritto di recesso ti verrà rimborsato tutto, spese di spedizione comprese. Se invece hai superato i 14 giorni ma rispettato i giorni aggiuntivi che il venditore ti ha concesso, ti verrà rimborsato quasi tutto, perché le spese di spedizione potranno essere a tuo carico.

In ogni caso il venditore non è tenuto a rimborsarti i costi supplementari. Cioè se hai scelto una tipologia di consegna veloce, premium e quant’altro, comunque il venditore potrà a sua discrezione rimborsarti solo il tipo di spedizione standard (più economico).

Quando non si può fare il reso?

Non per tutto c’è il diritto di reso. Devi controllare bene, perché potresti vederti rispondere picche se il tuo acquisto rientra tra i seguenti:

  • La merce confezionata su misura di chi l’acquista
  • La merce che è stata usata e lavata
  • La merce sigillata che, per motivi di igiene e sicurezza, non può essere più restituita una volta aperta

per chiarimenti mandate un email a: street.style@libero.it